Tratta 03: La Spezia- Riomaggiore

Route 2.799.209 - powered by www.wandermap.net

Tabella dati per tratta

Lunghezza complessiva  13,4 km
Tempo di percorrenza  6 h
Dislivello in salita  688 m
Dislivello in discesa 665 m
Percentuale sentiero su fondo naturale  59,9 %
Percentuale sentiero su asfalto  16,2 %
Percentuale sentiero su selciato  23,9 %

Area download

GPX file Tratta 03: Porto Venere- Riomaggiore
SP_T3.gpx
File GPS eXchange 105.4 KB
KML file Tratta 03: Porto Venere- Riomaggiore
SP_T3.kml
Google Earth Placemark 24.9 KB

Descrizione generale della tratta

Tappa di eccezionale interesse: prevede il trasferimento dalla Spezia a Porto Venere via mare (stagione estiva) o bus. Da Porto Venere a Riomaggiore il percorso è relativamente impegnativo nella sua parte iniziale, ma ampiamente ripagato da un paesaggio interamente inserito nel Sito Unesco “PORTOVENERE – Cinque Terre e le Isole di Tino, Tinetto e Palmaria”

Alternativamente si può scegliere di percorrere la Tratta 03 Variante; Storico percorso che attraverso mulattiere e magnifiche scalinate in arenaria permette di raggiungere facilmente Biassa ed il crinale di Tramonti – Cinque Terre.

Breve descrizione dei punti di interesse storico culturali

Castello Doria

Vero modello di architettura militare genovese, consiste in due grandi corpi distinti racchiusi fra muri ciclopici: un “corpo basso” con prospetto e portone d'ingresso principale sul borgo sottostante ed un “corpo alto” che incorpora la rimanente struttura cinquecentesca con grande “sala ipôstila” ed un secondo portone d'accesso al sommo di una scalinata (Fonte: www.prolocoportovenere.it).

 

Santuario di Montenero

Secondo un’antica leggenda la sacra immagine raffigurante l’Assunzione della Vergine, conservata presso il Santuario sarebbe stata portata da profughi greci in fuga da una persecuzione iconoclasta nell'alto medioevo (Fonte: www.riomaggioresinelmondo.org).

Breve descrizione delle principali aree naturali di interesse

Parco Naturale Regionale di Porto Venere

L'area comprende un insieme di eccezionale valore naturalistico, storico e panoramico. Vertiginose falesie calcaree precipitano nel mare formando tre isole di grande interesse geologico, botanico, zoologico e storico. Sul promontorio complessi architettonici di notevole valore artistico appaiono generati dalla stessa roccia su cui sorgono. Il parco è compreso, insieme alle Cinque Terre, nella Lista del Patrimonio mondiale dell'Unesco (Fonte: www.ambienteinliguria.it).