Tratta 25: Cervo - Imperia

Tabella dati per tratta

Lunghezza complessiva 13,4 Km
Tempo di percorrenza 4 h
Dislivello in salita 155 m
Dislivello in discesa  122 m
Percentuale sentiero su fondo naturale  0 %
Percentuale sentiero su asfalto  77 %
Percentuale sentiero su lastricato  23 %

Area download

GPX file Tratta 25: Cervo- Imperia
IM_T25.gpx
File GPS eXchange 28.2 KB
KML file Tratta 25: Cervo- Imperia
IM_T25.kml
Google Earth Placemark 7.2 KB

Descrizione generale della tratta

La tratta che collega Cervo a Imperia Oneglia e Porto Maurizio segue un percorso piacevole per lo più lungo mare solitamente mite e assolato anche nei periodi invernali. La passeggiata che inizia nel bellissimo borgo di Cervo attraversa tutto il golfo compreso tra Capo Berta a ovest e capo Mimosa ad est con ampie vedute sul litorale ponentino. La tratta, idonea ad essere percorsa anche in bicicletta raggiunge le porte della pigna di Porto Maurizio attraversando il porto turistico recentemente valorizzato.

Breve descrizione dei punti di interesse storico culturali

Chiesa di S. Giovanni Battista a Cervo

Costruita a cavallo tra i secoli XVII e XVIII, è il maggior monumento barocco del Ponente Ligure e domina un ampio braccio di mare con un suggestivo effetto scenografico. E' la parrocchiale dedicata a San Giovanni il Battista, ma è meglio conosciuta come 'dei Corallini' perché eretta anche grazie ai proventi della pesca del corallo che i cervesi praticarono per secoli nei mari di Corsica e Sardegna.

  

Santuario Madonna della Rovere a S. Bartolomeo al Mare

A brevissima distanza dal mare, sopra un ridente poggio ricco di ulivi secolari, sorge il rinomato Santuario della Madonna della Rovere, nell’omonimo borgo cui si accede dalla via Aurelia. Anche le colossali querce che ombreggiano il vasto sagrato pare vogliano ricordare l’antico luogo dove adesso è venerata la Vergine Maria. Posto lungo l’antica strada delle Gallie, il luogo era già abitato in età romana e fu abbandonato agli inizi del medioevo. Gli scavi archeologici effettuati lungo il perimetro della chiesa hanno rilevato la presenza di tombe romane a inumazione, databili tra il III e il IV secolo d.C.

Breve descrizione delle principali aree naturali di interesse

Parco Comunale Ciapà

Il Parco Comunale Ciapà è situato ad est del Centro Storico di Cervo, misura circa 30.000 mq., è popolato da una varia ed interessante vegetazione ed è visitato da molte specie animali anche grazie alla presenza di un piccolo laghetto naturale. Posizionato su di un crinale panoramicissimo è attraversato da numerosi circuiti sentieristici. Il Parco è arredato anche da panche e tavoli in legno ed in pietra e piccole fontane.

 

SIC marino e terrestre di Capo Berta

Tra Oneglia e Andora, è presente l'unico SIC della provincia di Imperia ad essere sia terrestre che marino. Si tratta del SIC di Capo Berta. Dal punto di vista marino, i fondali sono caratterizzati da sabbie fini con praterie di fanerogame; in prossimità dei capi rocciosi con blocchi e frane, si trovano popolamenti algali litorali tipici di substrati duri. Sul fondo sabbioso si ha prevalenza di Posidonia oceanica: la prateria si estende su "matte" da Oneglia ad Andora per 10 Km.